Venerdì 2 marzo 2018 alle ore 20:30 presso la Libreria Quattro Sass l’autore Gabriele Poli presenterà i suoi libri dedicati al Perù.

Gabriele Poli è nato a Vicenza nel 1953. Laureato in medicina veterinaria all’Università di Bologna, ha visitato ripetutamente l’Asia, l’Africa e il Sud America, affiancando alla sua passione per i viaggi l’interesse  per le civiltà antiche e approfondendo sopratutto la storia dei popoli nomadi del Nord America, degli Aztechi, dei Maya e degli Inca. Presidente dell’Associazione Socioculturale Latinoamericana “Magie delle Ande Onlus”, ha collaborato con la Scuola di Antropologia dell’Università di Sant’Augustin di Arequipa (Perù).

Il suo primo libro, Magie delle Ande. Viaggio in Perù (EDT Edizioni, 2000, ristampa 2017) racconta il suo viaggio attraverso le tradizioni, le cerimonie e i rituali meno conosciuti – e talvolta persino proibiti allo straniero – delle popolazioni andine. Feste di paese, danze, cerimonie, matrimoni e solenni rituali sciamanici si susseguono lungo il percorso che da Lima arriva fino agli altopiani del lago Titicaca e termina sulla dorsale della cordigliera delle Ande.

Il romanzo storico Il Tesoro di Tupac Amaru (Onda d’Urto Edizioni, 2016. Vincitore del Premio “Tina Merlin” della Giuria del Belluno Film Festival 2016)) è un avventuroso viaggio che attraversa i secoli e affonda le sue radici nel magico Sud America. Storie di personaggi ed epoche diverse si intrecciano grazie alla scoperta del quipu, un misterioso strumento inca che racchiude una mappa per scoprire il favoloso tesoro del’ultimo re degli Inca, Tupac Amaru.

Ne Il giovane Inca (Onda d’Urto Edizioni, 2017), l’autore racconta la storia del principe inca Kusi, amato dal popolo, ma tradito dal fratellastro Urku, che lo costringe a fuggire nelle terre dei barbari. Fuggiasco e solo, non gli resta che il ricordo di una ragazza e la magia del mondo andino. Sarà sufficiente tutto questo per riconquistare il regno perduto?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>